giugno 2019

Due giorni sull’Alta Via dei Parchi

2019-05-15T16:23:54+00:00

Ecco un'esperienza davvero unica in uno dei tratti più spettacolari del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano. E' un vero e proprio viaggio adatto per chi adora camminare nella natura imponente dei grandi spazi. Camminare per due giorni in questo ambiente vi farà comprendere a fondo i motivi che hanno fatto

Due giorni sull’Alta Via dei Parchi2019-05-15T16:23:54+00:00

MONTE MOLINATICO E TORTELLI DI SAN GIOVANNI.

2019-04-02T22:18:56+00:00

Dallo chalet del Monte Molinatico, attraversando maestose faggete che trasmettono una quiete estrema e che sono culla per la crescita del famoso Porcino IGP di Borgotaro, raggiungeremo il Lago Martino e poi i bellissimi pascoli sul confine con la Toscana. Dopo aver ammirato la Lunigiana dall'alto, l'Appennino Parma Est e

MONTE MOLINATICO E TORTELLI DI SAN GIOVANNI.2019-04-02T22:18:56+00:00

Due giorni nel gruppo delle Panie

2019-05-10T19:20:36+00:00

Il percorso si sviluppa nell’arco di due giorni di trekking durante i quali visiteremo uno degli angoli più spettacolari delle Alpi Apuane, il Gruppo delle Panie. Saliremo sulla Pania Croce e vedremo dall'alto la magnifica cima del Pizzo delle Saette. Queste vette impressionanti e i pascoli più a valle abitati da branchi

Due giorni nel gruppo delle Panie2019-05-10T19:20:36+00:00

LA PIEVE DI CASANOVA E IL PERDUTO CASTELLO DI LACORE

2019-05-18T14:45:16+00:00

Un viaggio nel tempo alla scoperta della val del Ceno nel X secolo. Sulle pendici del monte Carameto, al limitare dell'antica foresta degli Arimanni, sorge da oltre mille anni la Pieve di Casanova, centro religioso e amministrativo di una zona vastissima, seconda per importanza soltanto alla Pieve di Varsi. Da qui

LA PIEVE DI CASANOVA E IL PERDUTO CASTELLO DI LACORE2019-05-18T14:45:16+00:00

Al Monte Aiona…una passeggiata sul fondo dell’Oceano…

2019-05-07T00:01:22+00:00

Un viaggio nel tempo camminando in quello che un tempo era il fondo della Tetide, l’antico Oceano dal quale 40 milioni di anni fa è emerso l’Appennino. Attraversando paesaggi “lunari” saliremo fino alla cima del Monte Aiona (1701 m.), la montagna che più di tutte mostra ancora le profonde cicatrici

Al Monte Aiona…una passeggiata sul fondo dell’Oceano…2019-05-07T00:01:22+00:00

EMOZIONI APUANE: 3 GIORNI DI TREKKING NELLE MONTAGNE DI MICHELANGELO.

2019-02-19T22:48:10+00:00

Trekking di 3 gg sulle Alpi Apuane; sono montagne tanto belle quanto impegnative. Negli anni abbiamo sviluppato un itinerario che, per la sua varietà, copre aspetti legati alla montagna, alla storia, alla modernità, all'economia e molto altro. Il programma è il seguente: - Venerdì 07 giugno - Partenza ore 11 circa dal

EMOZIONI APUANE: 3 GIORNI DI TREKKING NELLE MONTAGNE DI MICHELANGELO.2019-02-19T22:48:10+00:00

WEEKEND SULLE DOLOMITI: TRE GIORNI DI ESCURSIONI IN ALTA VAL PUSTERIA

2019-05-12T08:32:45+00:00

Tre escursioni in tre giorni in alta Val Pusteria, con pernottamento a Dobbiaco (Apparthotel Germania a Dobbiaco) e trasferimento con mezzi propri (car-pooling) con partenza da Borgotaro e da Parma (organizzazione tecnica: BookYourItaly by Travel-Lab). Venerdì 7 giugno: Lago di Braies. Definito “la perla delle Dolomiti” per la sua selvaggia bellezza,

WEEKEND SULLE DOLOMITI: TRE GIORNI DI ESCURSIONI IN ALTA VAL PUSTERIA2019-05-12T08:32:45+00:00

TRA I SEGRETI DEL MONTE SANT’ANTONIO DI ORIANO.

2019-05-03T22:58:17+00:00

Tra Taro e Ceno, vedetta di tre Comuni e sull'alto Appennino, il monte Sant'Antonio nasconde tanti luoghi da scoprire, in un fazzoletto di terra che ci può raccontare di storia, geologia, fioriture ed economia locale, mentre i panorami sono quasi verticali sul fiume Taro. Dalla chiesa del paese saliremo per

TRA I SEGRETI DEL MONTE SANT’ANTONIO DI ORIANO.2019-05-03T22:58:17+00:00

BONDANASSO, LAVACCHIELLI E BRAZZA DI RACCA: LE TRE CASCATE NASCOSTE

2019-05-18T12:10:50+00:00

DOPPIA DATA DISPONIBILE! Escursione proposta anche sabato 25 maggio: clicca qui. Cascate spettacolari, sconosciute e introvabili, tra antiche mulattiere e percorsi storici. Nella remota Val Noveglia, in una sottovalle chiamata "la Conca di Gravago", attraverso villaggi medievali attorno all’antico “limes” tra Longobardi e Bizantini, in luoghi che furono testimoni anche

BONDANASSO, LAVACCHIELLI E BRAZZA DI RACCA: LE TRE CASCATE NASCOSTE2019-05-18T12:10:50+00:00

LE MIRABOLANTI FIORITURE PRIMAVERILI DEL MONTE PENNA (con pranzo facoltativo a base di erbe selvatiche al Cielo di Strela)

2019-05-18T10:35:03+00:00

Pulstatille e potentille, mughetti e viole, orchidee e genziane, e tanti altri rarissimi fiori che colorano il sentiero verso la vetta del Penna. Profumi di miele e spezie, nelle mille sfumature di colori, dal bianco al giallo, dal blu al viola, in una gara di seduzione per attirare gli insetti

LE MIRABOLANTI FIORITURE PRIMAVERILI DEL MONTE PENNA (con pranzo facoltativo a base di erbe selvatiche al Cielo di Strela)2019-05-18T10:35:03+00:00