16 giorni nella natura sterminata, tra ghiacciai delle Ande, pinguini, leoni marini, balene, guanachi, armadilli. Con visita di Buenos Aires

Un viaggio originale, con attività fuori dal comune e proprio per questo forse affascinante e coinvolgente oltre ogni aspettativa.
L’Argentina ha sempre rappresentato un viaggio classico e per molti una meta agognata, ma forse in pochi hanno pensato di poterla vivere in modo tanto avventuroso, osservando la balena franca australe con un sottomarino, facendo snorkeling insieme ai leoni marini, percorrendo ghiacciai che si sfaldano come neve al sole davanti ai nostri occhi, lasciando cadere blocchi di ghiaccio grandi come palazzi!
Ma soprattutto, camminando, osservando la natura senza filtri, concedendoci escursioni nei grandi parchi argentini, quasi esterrefatti dalla maestosità della sua natura, andando alla ricerca di pinguini, castori, elefanti marini, con lo sguardo sempre teso al mare per scorgere la pinna di qualche orca giocosa venuta a farsi immortalare dalle nostre macchine fotografiche, magari con un cucciolo al seguito!
E ancora, trekking, canoe, speleologia nelle grotte di ghiaccio, sentieri immersi nella preistoria e l’immancabile cucina argentina, con un pizzico di vita bonarense nella visita immancabile della capitale argentina, preludio ad un viaggio che potrebbe davvero restare indelebile dentro di noi!

Catalogo FOUR SEASONS Natura e Cultura
serie “I VIAGGI SCOPERTA”
CLICCARE QUI PER SCHEDA DETTAGLIATA, INFO E ISCRIZIONI

Tipologia: viaggio escursionistico di gruppo con guida.
Cosa facciamo: escursioni a piedi nei parchi; trekking con i ramponi sul ghiacciaio, snorkeling con i leoni marini, osservazione degli animali.
Speciale perchè: l’avvistamento della balena franca australe direttamente dal sottomarino! Il trekking sul leggendario ghiacciaio Perito Moreno. Lo snorkeling con i leoni marini nella Penisola Valdes.
Area di rilevanza naturalistica: Parco Nazionale Tierra del Fuego; Parque Nacionale Los Glaciares; Area Naturale Protetta Punta Loma.
Alloggio: hotel, hostal e cabinas.
Trasporti locali: pulmino con autista privato

Volo di linea a/r per Buenos Aires (non incluso); voli interni Buenos Aires – Ushuaia, Ushuaia – El Calafate, El Calafate – Trelew, Trelew – Buenos Aires (non inclusi)

Perché non includiamo il volo? Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, lo staff di Four Seasons Natura e Cultura può comunque proporre e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.


LA GUIDA

Davide GalliDAVIDE GALLI
Guida Ambientale Escursionistica, abilitazione Regione Emilia-Romagna n° PR-006, iscritto al Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche n° ER362. Guida Turistica. abilitazione Regione Emilia-Romagna n° PR-141. Presidente nazionale AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche).
Istruttore Corsi Base di Escursionismo e formatore nei corsi di formazione per G.A.E.
Esperienza pregressa di conduzione di diversi gruppi in autosufficienza totale, con specializzazione sui tragitti Pianura Padana – Mar Ligure (10/12 gg.). Conduzione su itinerari di più giorni in Italia e all’estero (Spagna, Patagonia e Terra del Fuoco). È stato per diversi anni accompagnatore volontario di associazioni escursionistiche appenniniche.
È uno dei fondatori del Gruppo Guide delle Valli del Taro e del Ceno.
Esperto di grafica e multimedia con esperienza ventennale, si occupa per diverse aziende nazionali e internazionali di comunicazione, anche per diverse realtà del turismo con particolare attenzione a quello sostenibile e ambientale.

Durata

16 giorni - 15 notti

Distanza

Escursioni giornaliere di diverse tipologie e durata

Qualche immagine in anteprima

Equipaggiamento

Una scheda dettagliata sull'equipaggiamento verrà inviata a tutti i partecipanti direttamente dalla segreteria di FOUR SEASONS NATURA E CULTURA

Grado di difficoltà

Media di tipo E

Cosa significa DIFFICOLTÀ MEDIA DI TIPO "E"?
Itinerari che si svolgono su terreni di ogni genere, non necessariamente segnalati al piano di calpestio, ma chiaramente riportati in cartografia, ivi compresi quelli che presentano forte esposizione, svolgendo livelli e sviluppi sempre superiori a quelli di grado T; sviluppano in zone scarsamente antropizzate, dove l’attraversamento di corsi d’acqua può avvenire a guado, senza però che vi sia pericolo di essere trascinati dalla corrente in caso di caduta, o con l’utilizzo di “ponti tibetani” o passerelle assimilabili, dove è in genere difficoltoso trovare rapidamente riparo dalle intemperie o chiamare aiuto in caso di infortunio e spesso può non essere facile approvvigionarsi di acqua potabile e cibo. È percorribile anche da famiglie con bambini ed anziani, a patto che siano sufficientemente allenati e in ottime condizioni di salute, che non soffrano di vertigini, che siano equipaggiati in modo adeguato e specifico, che conoscano bene l’ambiente di svolgimento e siano in grado di orientarsi agevolmente usando la carta topografica e l’orientamento intuitivo.

Segnalazioni particolari

1° GIORNO: ITALIA – BUENOS AIRES
Partenza dall’Italia con volo per Buenos Aires (non incluso). Pernottamento in volo.

2° GIORNO: BUENOS AIRES
Arrivo in aeroporto e trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere assegnate. Nel pomeriggio breve visita della città. Cena libera e pernottamento.

3° GIORNO: BUENOS AIRES / USHUAIA / LAGUNA ESMERALDA
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto per prendere il volo per Ushuaia.
Arrivo ad Ushuaia, trasferimento in hotel e sistemazione nelle stanze.
Nel primo pomeriggio partiremo per la nostra prima escursione a Laguna Esmeralda. Con questo trekking avremo la possibilità di ammirare al meglio il bellissimo color smerlado di Laguna Esmeralda e con un po’ fortuna avvistare una specie tipica del posto, il casotoro.
Attraverseremo la Valle de Tierra Mayor, arrivano a conclusione dell’escursione alla belissima Laguna Esmeralda. Ceneremo in un rifugio nel bosco lungo il cammino, bevendo un buon bicchiere di vino e ammirando il tramonto.
Rientro in città e pernottamento.

4° GIORNO: USHUAIA / PARCO NAZIONALE TIERRA DEL FUEGO / USHUAIA
Prima colazione in hotel.
Oggi ci dirigeremo al Parco Nazione Tierra del Fuego.
Cominceremo a scoprirlo con una prima escursione di 8 kilometri lungo il sentiero costiero.
Dopo il pranzo al sacco continueremo l’escursione in canoa sul Lago Acigami e i fiumi Lapataia e Ovando, fino ad arrivare al mare nella baia di Lapataia.
Il punto di arrivo sarà dove la “ruta 3” (conosciuta anche come strada Panamericana, raggiunge il suo punto più a sud.
Alla fine dell’attività rientro a Ushuaia.

5° GIORNO: USHUAIA / GLACIAR VINCIGUERRA / USHUAIA
Prima colazione in hotel.
Trasferimento dall’hotel alla Valle di Andorra. Il trekking di questa mattina ci porterà su un sentiero  lungo un tortuoso fiume che attraversa la torbiera che ricopre questa valle.
Raggiunto il bosco comincia la leggera salita che ci porta a circa 600 m di altezza sopra il livello del mare. Arrivato al di sopra della linea degli alberi, ci sorprenderà il panorama delle ripide vette della catena montuosa che ci circonda. L’ascesa continua lungo un ruscello che si alimenta dal ghiacciaio. Oggi il ghiacciaio si è ritirato di una decina di metri dalla laguna.
Alla fine dell’escursione rientro a Ushuaia.

6° GIORNO: USHUAIA / EL CALAFATE
Prima colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto e volo diretto a El Calafate.
Arrivo all’aeroporto di El Calafate, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere.
Pomeriggio e serata liberi.

7° GIORNO: EL CALAFATE / PERITO MORENO / EL CALAFATE
Prima colazione in hotel.
Trasferimento al Parque Nacionale Los Glaciares per il primo trekking sul ghiacciaio Perito Moreno.
Arrivati a porto “Bajo de las Sombras” ci imbarcheremo per attraversare il Lago Rico. Dopo circa 20 minuti di navigazione lungo il ghiacciaio Perito Moreno arriveremo alla costa opposta.
Una volta sbarcati incontreremo la nostra guida locale che ci guiderà per una breve camminata lungo la costa del lago e ci darà alcune spiegazioni sulla geologia e la formazione del ghiacciaio Perito Moreno.
Arrivati sul ghiacciaio e indossati caschetti e ramponi inizieremo a camminare sopra al ghiacciaio; sarà come camminare immersi in un paradiso naturale…ghiacciato.
Lungo il percorso avremo modo di osservare una varietà di tipiche formazioni glaciali come crepe, pozzi, seracchi e lagune.
Alla fine del percorso sul ghiacciaio, ritorneremo al punto di partenza attraversando una lussureggiante foresta.
L’escursione include la visita guida alle passerelle del Perito Moreno, dalle quali è possibile avere una spettacolare visuale panoramica del ghiacciaio.
Rientro a El Calafate.

8° GIORNO: EL CALAFATE – GHIACCIAIO UPSALA
Prima colazione in hotel.
Trasferimento al porto di Punta Bandera e inizio della navigazione nella parte nord del argentino fino ad arrivare al canale Upsala, da dove avremo una splendida visuale dell’omonimo ghiacciaio.
Una volta sbarcati ad Estancia Cristina, saliremo sui nostri 4X4 con cui faremo un tratto di circa 10 km in salita. Una volta lasciati i veicoli cominceremo il nostro trekking sopra un terreno di erosione glaciale, per arrivare al punto panoramico del Ghiacciaio Upsala. Da qui potremo ammirare anche il Lago Guillermo e il fronte orientale del ghiacciaio Upsala e i ghiacciai della Patagonia meridionale e della catena delle Ande.
Nel pomerigio ci dedicheremo alla visita del “Museo Costumbrista”, ex capannone di tosatura, dove ci verrà descritta la storia della famiglia Masters, pionieri di questa regione.
Nel pomeriggio rientro a El Calafate.

9° GIORNO: EL CALAFATE / TRELEW /PUERTO PIRÁMIDES
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto per prendere il volo per Trelew.
Arrivo e trasferimento a Puerto  Pirámides (circa due ore di viaggio).
Sistemazione in hotel e pomeriggio libero.

10° GIORNO: PUERTO PIRÁMIDES
Prima colazione in hotel.
Questa mattina ci recheremo a Lobería de Punta Pirámides. Dalla scogliera potremo ammirare i leoni marini e godere di una bellissima vista sulla baia e i suoi dintorni. Sulla strada del ritorno scenderemo sulla spiaggia per vedere da vicino le grotte.
Nel pomeriggio ci dedicheremo invece all’avvistamento delle balene. Nella pace della Patagonia, in questo eccezionale santuario della fauna selvatica, si trova la più grande popolazione di balena franca australe. Queste balene sono caratterizzate dalla loro mansuetudine e curiosità ed è possibile avvicinarsi ed osservarle da vicino. Passando sotto le barche emettono il loro tipico e caratteristico richiamo e se saremo fortunati potremo anche vederle saltare nell’acqua o muovere la coda.
Alla fine dell’attività rientro in hotel.

11° GIORNO: PUERTO PIRÁMIDES
Prima colazione e mattinata libera per una visita di Puerto Piramides.
Ne tardo pomeriggio partiremo da Piramides salendo verso la montagna Cerro Olazabal dalla quale godremo di uno stupendo panorama del Golfo Nuevo dove osservare molte balene franche dall’alto. Durante il percorso potremo osservare fossili marini di 15 milioni di anni fa, quando la Penisola Valdés si trovava in fondo all’Oceano Atlantico. Arrivati sulla cima, potremo osservare il contrasto tra il deserto e il mare, visitare gli insediamenti dei primi abitanti della zona e il cimitero degli immigrati italiani, primi abitanti di Puerto Piramides a inizio del XX secolo.
Continueremo poi a camminare scendendo verso una spiaggia solitaria con tre stupende grotte e faremo poi ritorno a Puerto Piramides.

12° GIORNO: PUERTO PIRAMIDES 
Prima colazione in hotel.
La mattina visiteremo Play Pardelas. Durante la camminata passeremo attraverso la Playa de los Molinos, e cammineremo sui sentieri di Guanacones, avvistando di tanto in tanto grotte marine, banchi di sabbia e piscine naturali. Arriveremo quindi a Playa Pardelas, una delle più belle della Penisola di Valdes, con acque limpide i cristalline dove sarà di nuovo possibile avvistare le balene franche.
Nel pomeriggio ci sposteremo a Playa Larralde e comincerelo il trekking verso Playa Villarino, camminando su una scogliera che ci offirà una stupenda vista panoramica del golfo.
Continueremo a camminare su spiagge deserte, ogni tanto avvistando e studiando fossili di milioni di anni fa e osservando lo spettacolo offerto dalla natura.
Faremo poi ritorno dal lato opposto della costa, attraversando la tipica steppa della Patagonia, ricca di fauna selvatica.

13° GIORNO: PUERTO PIRAMIDE / PUERTO  MADRYN
Prima colazione in hotel.
Oggi faremo ritorno a Puerto Madryn, non prima di aver avvistato altre specie terrestri presenti nella zona, come il nandù (parente dello struzzo), la lepre della Patagonia, volpi, guanacos, puzzole e molti altri.
Puerto Madryn era considerata la porta di ingresso della Península Valdés. La città venne fondata nel 1865 dai primi coloni che arrivarono nella zona.

14° GIORNO: PUERTO MADRYN / BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel.
La mattina sarà dedicata allo snorkeling con i leoni marini nell’incredibile e spettacolare scenario dell’Area Naturale Protetta Punta Loma. Potremo quindi nuotare con i leoni marini nel nolo ambiente naturale.
Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per prendere il volo per Buenos Aires.

15° GIORNO: BUENOS AIRES
Prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

16° GIORNO: ITALIA
Arrivo in Italia.