Home/Escursioni, Escursioni Passate, Luoghi perduti, Nella natura, Ricordi e racconti, Sapori Locali/SEMPLICE CAMMINATA PER BAMIBINI E FAMIGLIE: NELL’ECONOMIA DELLA CASTAGNA

SEMPLICE CAMMINATA PER BAMIBINI E FAMIGLIE: NELL’ECONOMIA DELLA CASTAGNA

Facile camminata tra suggestivi castagneti secolari e spunti panoramici, per ricordare che il castagno veniva definito “l’albero del pane”.

Castagno

Su facile sentiero ci inoltreremo nella storia d’Appennino, tra castagne, essicatoi ed alberi “monumentali”, per raccontare parte dell’economia di questi luoghi e trascorrere un paio d’ore tra colori ed atmosfere che regalano serenità.

Al termine, chi vorrà potrà partecipare al pranzo organizzato al Circolo ACLI di Tiedoli in occasione dell’annuale Festa d’autunno, degustando piatti di stagione (importo da corrispondere direttamente a Circolo ACLI).

Durata

3 ore incluse le soste

Distanza

4 Km circa

Dislivello

In salita circa 150 m

Qualche immagine in anteprima

Equipaggiamento

Calzature alte impermeabili (OBBLIGATORIE), abbigliamento da trekking autunnale, con maglia traspirante a contatto con la pelle, un pile o maglioncino leggero a maniche lunghe e pantaloni lunghi, una maglia pesante in più per la pausa pranzo, eventuale mantellina antipioggia nello zaino. Cappello e guanti nello zaino. Piccolo asciugamani. Una buona scorta d’acqua (almeno 1 lt). Abbigliamento di ricambio da lasciare in auto e da usare al termine della camminata.

Grado di difficoltà

Media di tipo T

Cosa significa DIFFICOLTÀ MEDIA DI TIPO "T"?
Itinerari su stradine, mulattiere o comodi sentieri, segnalati con continuità al piano di calpestio, preferibilmente riportati anche in topografia, che presentano dislivelli e sviluppi modesti (max 3-400 metri di dislivello in salita su 7-9 chilometri), in zone relativamente antropizzate, dove l’attraversamento di corsi d’acqua avviene su ponticelli dotati di mancorrente, dove agevole risulta approvvigionarsi di cibo o d’acqua potabile, trovare rapidamente riparo in caso di intemperie, chiamare aiuto in caso di infortunio. È percorribile anche da famiglie con bambini o anziani e, in generale, da persone in buona salute che svolgano senza difficoltà una normale attività fisica, che conoscano l’ambiente di svolgimento, il suo clima ed i potenziali pericoli legati alla fauna ed alla flora in misura sufficiente da approntare abbigliamento, calzature e comportamenti adeguati e che posseggano una minima capacità di orientamento intuitivo.

Segnalazioni particolari

I minori di 18 anni devono essere obbligatoriamente accompagnati da persona adulta, garante e responsabile.

Pranzo al sacco a cura dei partecipanti (consigliati thermos con bevande tiepide).

Va segnalata alle guide ogni esigenza particolare, allergia, condizione di salute, ecc…

Le guide si riservano di escludere, prima della partenza e della raccolta delle quote, chi non ritenessero idoneo per condizioni o equipaggiamento. Per la tutela della sicurezza della persona stessa e/o della sicurezza del gruppo.

In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di viaggi e di nessun altro tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata, anticipi compresi.

Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all’escursione.

I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive degli accompagnatori, a non abbandonare il gruppo e il sentiero senza autorizzazione.

Luogo dell'escursione