Luoghi perduti

//Luoghi perduti
­

[cml_media_alt id='10879']LUOGHI-PERDUTI[/cml_media_alt]L’Appennino è pieno di luoghi nascosti, pronti per essere riscoperti.

Borghi abbandonati o recentemente recuperati, antichi castelli, vecchi essicatoi, affascinanti mulini ad acqua.

Tanti edifici meravigliosi, immersi nei più bei paesaggi, ci mostrano l’autenticità della vita d’Appennino… ogni luogo, plasmato dall’uomo, mostra uno spirito peculiare, quello che i latini chiamavano il “Genius loci”.

Guarda le prossime escursioni con questo tema

10 dicembre 2017

Viaggio dalla preistoria al medioeveo sul Groppo di Rocca

Il groppo ofiolitico di Rocca che sovrasta la media Valceno è un luogo che, oltre ad essere straordinariamente panoramico e ricco di rarità botaniche, è uno dei luoghi con maggiore importanza storica di tutto il Parmense. Ai suoi piedi infatti, [...]

26 novembre 2017

Il Borgo Medioevale di Pozzolo

La Val Stirone è terra ricca di fascino, leggende e misteri. Tra borghi ameni, case di pietra, resti di castelli fortezze, antichi oratori, al confine tra le province di Parma e Piacenza. In questo contesto, trova spazio maestosa e dominatrice [...]

22 ottobre 2017

Dal Santuario di Careno al M. S.Cristina

Ai piedi del monte di Santa Cristina, dove lungo le sue pendici nasce il torrente stirone che da inizio all'omonima valle, a cavallo tra le provincie di Parma e di Piacenza, si trova il paese di Pellegrino Parmense. Nel 981 [...]

24 settembre 2017

Il Castello di Golaso, Montebello ed il sentiero degli artisti

Ai piedi del maesoto versante Nord del M.Dosso, sorge l'area collinare denominata Montebello, zona ricca di storia tra corti seicentesche e case torri, il nome montebello fu dato dagli abitanti della Valceno ad un area ritenuta una delle più belle [...]

16 agosto 2017

VIA DEGLI ABATI IN 9 GIORNI DA BOBBIO A PONTREMOLI – DIVISIBILE IN DUE TAPPE

DAL 16 AL 23 AGOSTO 2017 - Il percorso itinerante corrisponde alla prima metà della Via degli Abati, la parte detta anche “Francigena di Montagna” dell’antico cammino che era stato aperto dai monaci di Bobbio con il supporto dei sovrani [...]

23 luglio 2017

LA DEVOTA DELLA COSTA

L'escursione, alla portata di tutti, ci conduce in Val Dorbora, attraverso un semplice itinerario alla scoperta dei luoghi dove nacque, visse e operò Margherita Antoniazzi, detta “la Devota della Costa” (1502 – 1565). Dalla sua casa natale, al villaggio dove [...]

9 luglio 2017

LA MONTAGNA DEI COLTELLI DI PIETRA

A monte dell’antico abitato di Bardi, ecco una piacevole escursione che ci porterà ad esplorare il massiccio del monte Lama, uno degli angoli più belli dell’intero territorio di Bardi, dove si distende per chilometri un lento declivio ricoperto da prati e macchie di faggi, circondato [...]

25 giugno 2017

Roccia 5 Dita: l’area protetta delle rarità

Un anello in quota non impegnativo, adatto anche a bambini e famiglie, attorno ai 1000 metri. Suggestivo e panoramico a cavallo tra Val Nure e Val Ceno, nelle provincie di Parma e Piacenza. Dalla località Le Piane, vicino al Passo del [...]

4 giugno 2017

PICCOLO TRATTO DI VIA DEGLI ABATI PER BAMBINI E FAMIGLIE

Un facile percorso ad anello nei bellissimi boschi dell’antico territorio di Gravago Landi, attorno alla Via degli Abati. Il percorso inizierà utilizzando un piccolo tratto dell’ippovia regionale, guadando un piccolo torrente che permetterà di salire al Monastero longobardo e da lì alle [...]

29 maggio 2017

DA MADRID A SEGOVIA, SUL CAMMINO INTERNO DI SANTIAGO

DAL 29 MAGGIO AL 3 GIUGNO 2017 - Il Cammino di Madrid o “Ruta Jacobea Madrileña” è il percorso interno di pellegrinaggio che dalla capitale spagnola porta a Sahagún, dove incrocia il cosiddetto “Cammino francese” ormai più conosciuto con il [...]